Corrosion Block

CORROSION BLOCK suggerimenti e consigli per motociclette e automobili.

Corrosion Block and ACF-50 are registred trademarks of Lear Chermical Reserch Corp.

Che cosa è 

Corrosion Block è un prodotto nato per il settore aeronautico, ora disponibile anche per i motociclisti. Ha ottenuto la certificazione aeronautica MIL-SPEC 81309 tipo II e tipo III, il che significa che il suo utilizzo è stato approvato sia per i metalli ferrosi e non ferrosi che per i sistemi e componenti elettronici.corrosion block stand

Si tratta di una sottilissima e sofisticata pellicola di materiale idrorepellente creata appositamente per prevenire ed inibire la formazione di corrosione tipicamente causata dalle dure condizioni ambientali in cui operano gli aeromobili. Corrosion Block ha inoltre il vantaggio di bloccare i processi corrosivi in atto e di garantire un lento deterioramento dei propri benefici, ha infatti 12-18 mesi di vita utile. Il Corrosion Block è anche un penetrante molto efficiente che non pregiudica in alcun modo le caratteristiche strutturali dei componenti a cui viene applicato ed un eccellente lubrificante che non contiene additivi quali lubrificanti ad alta pressione, cera, silicone o Teflon (che impediscono la fuoriuscita dell’umidità, di conseguenza aggravando e perpetuando il processo corrosivo). E’ un prodotto proattivo, non ceroso, compatibile con le plastiche.

È ESTREMAMENTE ECONOMICO NELL’USO E NON CONTIENE ACQUA

Il suo utilizzo sulle moto è molto simile a quello sugli aerei. Si spruzza sugli impianti, giunture e parti saldate, per esempio sotto il serbatoio e la sella, sulla carrozzeria, attorno allo sterzo (dove la corrosione si forma inosservata), sotto i pannelli, nelle parti nascoste del motore, radiatori, forcelle, pinze freno, ruote, praticamente su ogni parte della moto, dove è necessario prevenire la corrosione ed il deterioramento strutturale. Dove invece la corrosione è già evidente, sarà utile nell’inibirne la progressione isolando e "spegnendo" le cellule corrosive. Penetra inoltre attorno a viti, bulloni e tutta la minuteria metallica proteggendola e prevenendone l’aggressione da parte della corrosione.

Le parti esposte come ad esempio il motore, la scatola cambio, il forcellone e la forcella, non solo beneficeranno della tecnologia a pellicola del Corrosion Block non corrodendosi, rimarranno inoltre in ottimo stato e saranno facili da ripulire anche dopo una corsa sulle strade cosparse di sale. È un prodotto eccellente anche sulle finiture di plastica nera e, a differenza del silicone, non lascia residui.

Protegge i giunti elettrici, le candele ed i componenti e previene il deterioramento dei cavi elettrici causato dalla corrosione. Lo stesso vale per i PCB (circuiti stampati) e tutte le parti elettriche in generale, ad esempio: l’iniezione elettronica, l’unità di controllo del carburante e le spine multipin. Altre parti, come gli interruttori, i comandi e le levette, saranno sia lubrificati che protetti dalla corrosione. Le spine multipin ed i connettori beneficeranno dall’avere Corrosion Block spruzzato direttamente sui contatti.

ATTENZIONE: NON È ADATTO PER LA GOMMA

Che cosa fa

Con applicazioni regolari, agevolerà la manutenzione facendovi risparmiare denaro, renderà la moto più facile da pulire e ne migliorerà l’aspetto. Incrementerà l’affidabilità della vostra moto prevenendo le avarie dovute a corrosioni strutturali, della superficie o delle parti elettriche, aumentandone di conseguenza il valore. Questo è quello che il prodotto fa veramente.

Come utilizzarlo

Inizialmente ideato per l’utilizzo sugli aeroplani, il prodotto contiene un propellente non infiammabile. Se conservato in un ambiente freddo, una volta spruzzato sarà simile ad una schiuma da barba. Se invece conservato a temperatura ambiente, occorre agitare bene il contenitore prima dell’uso per consentire l’attivazione del propellente. Cercate di applicare uno strato sottile ed uniforme su tutta la zona interessata, in modo che questo possa penetrare in maniera omogenea. Essendo un prodotto altamente penetrante, prestate attenzione alle pinze freno perché potrebbe infiltrarsi nelle pastiglie. Vi consigliamo inoltre, di usare un panno per stenderlo con più facilità sulle parti trattate. La durata del prodotto varia a seconda delle aree su cui viene utilizzato: in posti difficilmente raggiungibili o sotto il serbatoio può permanere fino ad un anno; durerà minimo un anno invece sul candele ed interruttori. Nelle aree esposte come le forcelle, la parte anteriore del motore, ruote e pinze freno , il trattamento Corrosion Block va ripetuto quando necessario. Si può capire se il prodotto è ancora attivo perché al suo contatto, ogni eventuale traccia d’acqua tende a unirsi e formare piccole gocce.

Acquista